TRIATHLON NOVARA a.s.d. dal 1987
facebookyoutube

Accedi all'area riservata

Nome utente
Password *
Ricordami

Triathlon Novara - Articoli

Imprevisti in allenamento e in gara - rigidità dopo un rifornimento, capogiro

(tratto dall'articolo Rimedi al volo scritto dal dottor Sergio Migliorini per Runner's World - giugno 2012)

 
 

RIGIDITÀ DOPO UN RIFORNIMENTO

Non fermarti di colpo ai rifornimenti della maratona, ma continua a camminare mentre bevi.

Altrimenti è facile avvertire una rigidità agli arti inferiori.

Terminato il rifornimento, inizia gradualmente a correre molto piano e poi riprendi il tuo passo.

 
 

UN CAPOGIRO

All’arrivo di una gara può capitare di ritrovarsi all’improvviso deboli, di avere capogiri, di sentirsi svenire.

Fermarsi di colpo fa questi scherzi, a causa della brusca diminuzione di frequenza, gittata cardiaca e pressione.

Nei casi più gravi può capitare un EAC (collasso associato all’esercizio).

Siediti subito, o per terra o sulle sedie fornite dall’organizzazione, altrimenti sdraiati con i piedi sollevati.

Bevi reintegratori idrosalini, metti del ghiaccio su collo, testa e inguine.

Solo dopo qualche minuto la pressione si stabilizzerà permettendoti di alzarti. (continua)

 

 


 

Gli articoli della rubrica Per saperne di più sono scritti dal dottor Sergio Migliorini e pubblicati da Runner's World.

  • Dottor Sergio Migliorinidrsergiomigliorini sm
  • Medico Chirurgo, specialista in Medicina dello Sport, Medicina Fisica e Riabilitazione.
  • Presidente della Commissione Medica della Federazione Mondiale di Triathlon (ITU).
  • Membro della Commisione Interfederale della Federazione Mondiale di Medicina dello Sport (FIMS).
  • Autore di libri e pubblicazioni